HOME

Cos'è e come è nato
il Diabolik Club


Cos'è

  Il Diabolik Club è una associazione senza alcun scopo di lucro, nata per permettere ai soci di conoscersi, scambiarsi e diffondere materiale legato a Diabolik. Le quote di iscrizione serviranno, oltre che a realizzare il materiale del Club, a permettere ai soci di partecipare a manifestazioni del settore, per promuovere e fare conoscere il Club e il personaggio Diabolik. La sede legale del Club é a Sassuolo (MO) in Viale Filzi 53.

Fondatori.JPG (15670 byte)

I fondatori del Diabolik Club, da sinistra verso destra:
Lorenzo Altariva, Roberto Roli e Cristian Miani.


Come è nato

  Il Diabolik Club nasce da un'idea di tre amici Modenesi (Lorenzo Altariva, Roberto Roli e Cristian Miani) nella tarda primavera del 1996. In quel periodo si svolsero ben due manifestazioni dedicate all'eroe nero: la prima a Certaldo (Firenze) chiamata "Un Giallo in Maschera" e la seconda a Milano, intitolata "Strisce di Storia". Lorenzo e Roberto partecipano ad entrambe le inaugurazioni delle due mostre e notano che il mondo di Diabolik è talmente ampio che neppure il più accanito collezionista del Re del Terrore è a conoscenza di tutto ciò che esiste.

  Tornati a casa iniziò a formarsi nelle loro teste il concetto di un gruppo che si scambiasse informazioni su tutto ciò che riguarda Diabolik, e subito coinvolsero nell'idea anche Cristian. L'idea principale era quella di entrare in contatto con la Casa editrice Astorina per realizzare qualcosa di ufficiale.

  Preparato un primo progetto del Club, (ampiamente modificato prima di arrivare a quello definitivo) grazie all'intervento dell'amico Paolo Ferriani, Lorenzo riesce a presentare il progetto direttamente a Luciana Giussani e Patricia Martinelli.

  Dopo alcuni giorni arriva l'OK definitivo e finalmente si può partire: é il Settembre 1996, il Club é nato.

Rob&Carlo.JPG (15227 byte)

I factotum del Diabolik Club, Gian Carlo e
Roberto Altariva.


La situazione attuale

  Dopo un inizio in cui si é cercato soprattutto di scoprire cosa volevano veramente i soci, l'attività del Club é incentrata principalmente nella realizzazione della "Gazzetta di Clerville", rivista ufficiale del Club, interamente dedicata all'eroe nero e a cercare di procurare materiale (libri, gadget, poster ecc. ecc.), ovviamente a sfondo Diaboliko, ai soci, soprattutto a quelli che vivono in zone scarsamente fornite dai vari produttori.

  Eccovi un resoconto degli iscritti al Diabolik Club anno per anno:

   1997: 508 iscritti      1998: 452 iscritti      1999: 532 iscritti
  
2000: 541 iscritti      2001: 708 iscritti  
   2002: 649 iscritti
   2003: 613 iscritti      2004: 556 iscritti      2005: 534 iscritti
   2006: 458 iscritti      2007: 544 iscritti      2008: 562 iscritti
   2009: 436 iscritti      2010: 431 iscritti      2011: 386 iscritti
  
2012: 442 iscritti      2013: 401 iscritti      2014: 396 iscritti
  
2015: 339 iscritti      2016: 343 iscritti      2017: 335 iscritti
Attualmente il Diabolik Club vanta 532 i
 

 

Agati.JPG (21290 byte)

Andrea Agati con il figlio Matteo. Andrea ha realizzato alcuni libri "Diabolici" per il Club.

 

 

Spiri&Paolo.JPG (14022 byte)
A fianco del disegnatore Sergio Zaniboni troviamo Franco Spiritelli (al centro), nume tutelare della rivista Fumo di China e occasionale collaboratore della Gazzetta di Clerville, e Paolo Ferriani (a destra), editore di saggi sul mondo del fumetto e grafico della Gazzetta di Clerville.