HOME

Riviste e Fanzine
2010 - 2019

CRONACA DI TOPOLINIA (3° Serie)
(Da Giugno 2010 a oggi)
Amici del Fumetto

    Rivista con pagine da 24 a 36, in b/n e colore, in formato 21 x 29,7. Ospita in tutti i numeri, la rubrica “L’Angolo Diaboliko” curata da Pasquale Vaglica.
    Diabolik appare in copertina nei numeri 5, 8, 18, 22, 24 e 30.

E - IL MENSILE n. 8-2011
(Agosto 2011)
Dieci Dicembre

    Rivista ufficiale di Emergency, di 120 pagine in b/n e colore, in formato 23,4 x 33,4. Presenta la ristampa della storia “A Prima Vista”, originariamente uscita in un albo fuori serie. La storia è stata pubblicata in formato gigante, reimpaginando le tavole. In una vignetta è stato modificato il testo originale.

DIABOLIK IN TOUR
(Maggio 2014)
Diabolik Club

    Opuscolo che fungeva da catalogo della mostra “Diabolik in Tour” dedicata a Daniele Statella. All’interno troviamo riprodotte le immagini delle stampe che Statella ha realizzato nel corso degli anni in occasione di varie manifestazioni dedicate a Diabolik. Nelle immagini vediamo Diabolik, a volte da solo, a volte con Eva Kant, in vedute della città che ospitavano le mostre.

CLERVILLE NEWS n. 0
(Settembre 2014)
Diabolik Restaurant & Cafè

    Giornale del Diabolik Restaurant & Cafè di Ravenna, di 2 pagine (un foglio unico) in formato 29,8 x 42. Sono usciti due numeri: 0 e 1, nel n. 1 il titolo del giornale è stato modificato in “The Diabolik Restaurant Gazette”. Questo numero annuncia alcuni eventi che si sarebbero svolti al Diabolik Restaurant & Cafè.

KINASTRISCE
(Ottobre 2014)
Editore non indicato

    Stando a quanto indicato, si tratta della ristampa amatoriale di una rara fanzine del 1972, dedicata a Tex e Diabolik, riproposta identica all’originale ma con l’aggiunta di 4 pagine. La prima pagina viene pubblicata a colori, e dovrebbe essere la riproduzione di quella dell’epoca, a pagina due e tre troviamo articoli sul perché di questa ristampa, e in quarta i credits più la riproduzione di due disegni di Sergio Zaniboni. Tiratura limitata a 100 copie numerate.

DIABOLIKANDO n. 0
(Novembre 2014) Andrea Agati

    Numero di presentazione della nuova fanzine realizzata da Andrea Agati, di 28 pagine in formato 14,8 x 21. All'interno, troviamo un'interessante analisi sulla tiratura del numero uno originale di Diabolik, oltre ad articoli sulle censure in Diabolik, sull'autore Armando Bonato, sulle parodie erotiche e sulla tessera del vecchio Club dedicato a Diabolik. Di questo numero è stata realizzata anche un'edizione di prova, stampata su carta differente. Nella versione che possiamo definire regolare, sono stati corretti alcuni errori (aggiungendone, però, altri) e apportate pochissime altre modifiche. Copertina da un disegno di Bonato/Facciolo.

DIABOLIKANDO n. 1
(Dicembre 2014) Andrea Agati

    Primo numero regolare della fanzine realizzata da Andrea Agati, di 32 pagine. All'interno, troviamo un articolo sulla storia redazionale della casa editrice Astorina nel 1963-64, una lunga intervista a Enzo Facciolo, un'interessante disamina dell'episodio "Tragico Viaggio", con un resoconto sul fatto di cronaca a cui era ispirato, il racconto di un appassionato su come si è avvicinato alla serie e un pezzo su Giuseppe Palumbo, autore anche della copertina.

WALHALLA n. 13
(Aprile 2015) ComixCommunity

    Numero finale della rivista edita da ComixComunity: 68 pagine in b/n e colore in fornato 21 x 29,7. Oltre a una copertina incentrata su Diabolik, realizzata da Giorgio Montorio, troviamo un inserto di 16 pagine dedicato ai 50 anni di carriera di Montorio, con intervista e numerose immagini di Diabolik. All’interno anche due storie inedite dell’autore, non dedicate a Diabolik e interventi di Mario Gomboli, Lorenzo Altariva e Giuseppe Di Bernardo. Nel resto della rivista troviamo fumetti e articoli non dedicati al Re del Terrore.

THE DIABOLIK RESTAURANT GAZETTE n. 1
(Maggio 2015)
Diabolik Restaurant & Cafè

    Giornale del Diabolik Restaurant & Cafè di Ravenna, di 4 pagine in formato 29,8 x 42. Il n. 0 era intitolato "Clerville News" (vedi sopra). Questo numero è dedicato all’Estate Diabolika di Cervia e ai 50 anni di carriera di Giorgio Montorio.

DIABOLIKANDO n. 2
(Settembre 2015) Andrea Agati

    Questo numero della fanzine realizzata da Andrea Agati ha 28 pagine, ed è stato realizzato in due versioni: edizione standard, con copertina di Sergio Gerasi, ed edizione variant per il Dinner Four, con copertina di Daniele Maria Porcari. In questo numero troviamo un articolo dedicato a Mirella Arisi, storica redattrice dell’Astorina, seguito da un altro incentrato su Remo Berselli, il creatore del logo “Diabolik”, una lunga intervista a Lorenzo Altariva, un’analisi sul rapporto di coppia tra Diabolik ed Eva e un articolo su Cecilia Giusti, realizzatrice di Diabolici Mosaici. Chiude il numero un articolo su come poteva essere un Diabolik realizzato da Magnus.

DIABOLIKANDO n. 3
(Gennaio 2016) Andrea Agati

    Da questo numero, la fanzine realizzata da Andrea Agati diventa di 44 pagine; L'albo è stato realizzato in due versioni: edizione standard, con copertina di Larry Camarda, ed edizione variant, con copertina di Bob Lukia. In questo numero troviamo un articolo sulla casa editrice Astorina nel 1964-65, uno sulla politica in Diabolik e la storia "Marchio di Fuoco", un'analisi su come è cambiato il collezionismo di Diabolik negli anni, un'intervista a Larry Camarda e un pezzo sull'edizione israeliana di Diabolik. Il retrocopertina dell’edizione standard  presenta un cross-over tra Diabolik e Dylan Dog, realizzato da Larry Camarda.

DIABOLIKANDO n. 4
(Maggio 2016) Andrea Agati

    Questo numero della fanzine realizzata da Andrea Agati è stato realizzato in due versioni: edizione standard, con copertina di Riccardo Nunziati, ed edizione variant per il Diabolik Day, con copertina di Giuseppe Di Bernardo e Jacopo Brandi. In questo numero troviamo un articolo sulla casa editrice Astorina nel 1965, un'intervista a Riccardo Nunziati e una ad Arturo Villone, un articolo sui falsi degli anni ottanta, un ipotetico incontro fra Diabolik, Satanik e Dylan Dog, e una scheda di Silvia Montuori, autrice del retrocopertina.

UN OMAGGIO DIABOLIKO
(Maggio 2016)
Fil Dolan

    Pubblicazione realizzata come omaggio al mondo di Diabolik e ai suoi collezionisti, prodotta da un fan che si firma Fil Dolan. Riproduce copertine di albi, riviste, volumi e albetti dedicati a Diabolik, a cui sono stati modificati i titoli, trasformandoli in omaggi a collezionisti e autori delle storie. Realizzato in due edizioni diverse: una prima edizione spillata di 48 pagine, in 60 copie numerate, e una seconda edizione in brossura, di 164 pagine, in 40 copie, anche queste numerate. Entrambe le edizioni sono a colori, in formato 14,4 x 20, 5 e la copertina è uguale.

DIABOLIKANDO n. 5
(Ottobre 2016) Andrea Agati

    Questo numero della fanzine realizzata da Andrea Agati è stato realizzato in due versioni: edizione standard, con copertina di Riccardo Nunziati, ed edizione variant, con un collage di immagini di Flazio Bozzoli e Enzo Facciolo. In questo numero troviamo un articolo sulla casa editrice Astorina negli anni dal 1965 al 1968, uno sui falsi recenti, uno sui personaggi secondari della serie: Gustavo, Bettina e Saverio, uno sulla storia doppia "Abbandono" e "Il Suicidio di Eva", e infine uno sul Begliat e un altro sul rapporto fra Ginko e Altea.

(IN)OLTRE GLI OCCHI nn. 1/3
(Da Settembre 2017 a Giugno 2018)
Associazione Culturale In-Oltre

    Rivista di 8 pagine in b/n in formato giornale (30,8 x 44) realizzata dalle detenute della Casa Circondariale di San Vittore. Oltre agli articoli realizzati dalle detenute, ha presentato in ogni numero due tavole della storia di 6 tavole “A proposito di Diabolik”, originariamente apparsa nel volume “Diabolik: Visto da Lontano”, del 2002. Testi di Mario Gomboli e disegni di Enzo Facciolo e Franco Paludetti. I tre numeri sono usciti a Settembre 2017, Gennaio 2018 e Giugno 2018.

DIABOLIKANDO n. 6
(Dicembre 2017) Andrea Agati

    Da questo numero ad Andrea Agati, alla cura della fanzine si unisce anche Michele Iudica; viene sempre realizzata in due versioni, ma stavolta sia l'edizione standard che quella variant presentano in copertina un disegno di Francesco Conte. In questo numero troviamo un articolo sulla casa editrice Astorina nel 1969, la 2° parte dell'articolo sui personaggi secondari della serie, stavolta incentrato su Jonas e Gianna, più un pezzo che mette a confrnto Gianna con Marzia, poi un servizio sulle apparizioni a fumetti delle Sorelle Giussani, uno in cui Ivan Pandozzi parla di come ha iniziato a seguire la serie, e infine una scheda sul disegnatore della copertina.

DIABOLIKANDO n. 6 Bis - Speciale Facciolo
(Marzo 2018) Andrea Agati

    Numero interamente dedicato a Enzo Facciolo, realizzato in occasione della cena dedicata al “diaboliko” disegnatore che si è tenuta il 24 Marzo nel corso di Lucca Colleziona. Vengono riprodotti diversi disegni di Facciolo con curiosità, alcune praticamente inedite, sul suo lavoro in Astorina. Sono state realizzate due versioni, la prima è stata distribuita in occasione della suddetta cena, mentre la seconda, pur essendo sempre datata Marzo, è uscita un mese dopo, a Bologna Comics. Nella versione definitiva è stata aggiunta una vignetta in copertina, inoltre il numero è stato integrato con foto e commenti sulla cena diabolika. La versione “provvisoria” è stata stampata in pochissime copie.

IL MONDO DI DIABOLIK
(Dal 18 Agosto 2018 al 11 Maggio 2019)
Hachette Fascicoli

    Serie di fascicoli di 16 pagine a colori in formato 19,5 x 26, usciti ogni quattordici giorni, allegati alle statuette di Diabolik. Ogni fascicolo è dedicato alla storia del personaggio della statuetta allegata; inoltre, nelle pagine al centro viene pubblicata, a puntate, la storia del 1° numero, Il Re del Terrore, a colori, da staccare e rilegare con copertina a parte (vedere qui il volume rilegato).
    Ecco l'elenco dei fascicoli: 1) Diabolik – 2) Eva Kant – 3) Ginko – 4) Altea – 5) King – 6) Bettina – 7) Diabolik in Azione – 8) Gustavo – 9) Elisabeth – 10) Eva Kant in azione – 11) Pantera Nera – 12) Sibilla – 13) Saverio – 14) Ronin – 15) Dolores – 16) Jonas – 17) Natasha Morgan –18) Wolf – 19) Suanda – 20) Generale Volpone.
    Un anno prima, dal 9 Settembre al 21 Ottobre 2018 erano stati pubblicati i primi 4 numeri in edizioni test limitata ad alcune zone d'Italia. Questi quattro fascicoli erano identici a quelli poi usciti in versione regolare.

DIABOLIKANDO n. 7
(Dicembre 2018) Andrea Agati

    Questo numero della fanzine realizzata da Andrea Agati è stato realizzato in due versioni, ma sia l'edizione standard che quella variant presentano in copertina un disegno di Larry Camarda. In questo numero troviamo un articolo sull'arrivo in casa editrice Astorina di Mario Gomboli e Patricia Martinelli, uno su un furto di albi arretrati nella redazione dell'Astorina, uno sulla pubblicazione "Catechesi Fotoproblemi", dedicata anche a Diabolik, un pezzo sui lettori di Diabolik e le storie preferite,  uno sul gruppo facebook "Il Mondo di Diabolik", e infine un articolo sul pensiero di Umberto Eco su Diabolik.

TUTTE LE PUBBLICAZIONI DEL DIABOLIK CLUB
(Marzo 2019)
Diabolik Club

    Guida completa, di 28 pagine a colori, in formato 14,8 x 21, di tutte le pubblicazioni realizzate dal Diabolik Club dal 1996 al 2018. Riproduce tutte le copertine delle pubblicazioni.

DIABOLIKANDO n. 8
(Dicembre 2019) Andrea Agati

    Questo numero della fanzine realizzata da Andrea Agati è stato realizzato in tre versioni: l'edizione standard presenta una copertina di Antonio Muscatiello, l'edizione variant ha la copertina di Giovanni Vernocchi, e inoltre è stata realizzata un'edizione definita Extra, con copertina realizzata da Andrea Agati, realizzata per gli iscritti al gruppo facebook "Il Mondo di Diabolik"..
    In questo numero troviamo un articolo sull'Astorina negli anni '70 e l'arrivo della politica nelle storie, un articolo sulle sorelle Giussani che riproduce un'intervista alle due pubblicata nel 1976, uno sull'evoluzione di Diabolik nei fumetti, uno sulle particolarità dell'albo "La Denuncia di Eva", in cui Diabolik guida una Vailante, uno sulle pubblicazioni turche di Diabolik, uno sulle "pubblicità occulte" negli albi, un pezzo sulla rilettura di un paio di vecchie storie, uno sulla storia apocrifa "Lo Sguardo della Tigre", realizzata da un fan, e infine una scheda su Antonio Muscatiello.